Pomezia, pista ciclabile in via Varrone e adeguamento dell’incrocio con via del Mare, la Giunta delibera il progetto

24/7/2017 – Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato il progetto per l’adeguamento dell’intersezione tra via del Mare e via Varrone con il completamento dell’anello di pista ciclopedonale che va dal quartiere Nuova Lavinium fino a via del Mare. Il progetto prevede la realizzazione della pista ciclabile con impianto di illuminazione ad hoc in via del Mare, via Varrone, piazzale delle Regioni, via Augusto Imperatore, via Martiri delle Foibe, via Pino Romualdi e via Fratelli Bandiera. Verranno inoltre sistemati e potenziati i marciapiedi e la segnaletica orizzontale e verticale, eliminate le barriere architettoniche, realizzati nuovi attraversamenti pedonali rialzati dotati di specifici impianti di illuminazione.

“L’obiettivo – spiega l’Assessore Federica Castagnacci – è decongestionare e migliorare il traffico dell’area, minimizzare i rischi di incidente, favorire la mobilità sostenibile, potenziare e completare il percorso ciclopedonale di Pomezia”.

“Un’opera importante che mira alla sicurezza di pedoni, ciclisti e automobilisti in una zona strategica della Città – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Con questo progetto realizziamo un tratto importante di pista ciclabile all’interno del centro urbano, che collega il quartiere Nuova Lavinium a Pomezia Centro, dimostrando ancora una volta la volontà di rendere Pomezia una Città a misura di bicicletta e sempre più centro di riferimento per la mobilità sostenibile. Il nuovo Piano Urbano del Traffico ci ha fornito lo strumento per regolare e migliorare la viabilità cittadina: i progetti approvati in questi mesi sono diretta conseguenza”.

L’opera, del valore di 540mila euro finanziati con fondi comunali, sarà oggetto di gara pubblica a partire da settembre prossimo. I lavori dovrebbero quindi essere avviati all’inizio del 2018.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here