Pomezia, clonavano bancomat, arrestati i due malviventi

01/07/2017 – Avevano installato una macchinetta all’entrata della banca Monte dei Paschi di Siena in via del Mare a Pomezia, nella quale era ben evidenziata in un cartello rosso la scritta “Apertura porta – inserire carta”. É ciò che avevano architettato due uomini di origini napoletana.

Il cliente, inserendo il proprio bancomat o carta di credito, forniva ai truffatori i dati necessari per clonare il documento. Una tecnica già sperimentata, i cui danni venivano scoperti solo in seguito, a prelievi già effettuati da parte dei truffatori.

Gli strani movimenti dei due malviventi, che in mattinata si aggiravano davanti alla banca hanno insospettito alcuni residenti del posto, che hanno allertato i carabinieri, giunti prontamente sul posto.

I carabinieri, hanno fermato i due e li hanno condotti in caserma per gli accertamenti del caso. Sono attualmente in corso le indagini per chiarire la vicenda.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here