Ostia, ruba la cassa di un negozio ma viene arrestato in pochi minuti dalla polizia

FOTO D'ARCHIVIO

2/7/2017 – Pensava di essere riuscito a farla franca ma non sapeva che gli agenti del commissariato Lido erano già sulle sue tracce. Protagonista un romano di 35 anni finito in manette con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo poco dopo le 4 di questa notte ha prima sfondato la vetrina di un negozio di abbigliamento di via della Baleniere per dirigersi poi verso la cassa. Una volta ottenuto il bottino il ladro fugge convinto di averla fatta franca. Quello che però non sapeva era che il sistema d’allarme dell’attività commerciale tramite i sensori anti-sfondamento aveva inviato la segnalazione della sua presenza alla sala operativa della Questura che aveva immediatamente dato l’allarme alle volanti della polizia di via Zerbi. Pochi minuti ed ecco che la fuga del balordo viene fermata dai poliziotti che lo ammanettano. La cassa viene così riconsegnata al proprietario del negozio mentre per l’uomo si aprono le porte del carcere in attesa del processo per direttissima che si svolgerà domani mattina.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here