(VIDEO) Ostia: residenti contestano delegata M5S Di Pillo, costretta ad andare via scortata

27/6/2017 – Momenti di tensione sotto al Municipio di Ostia nel pomeriggio di ieri, quando la delegata del M5S Giuliana Di Pillo è uscita dal palazzo di via Claudio. Ad aspettarla ha trovato le famiglie italiane che da 8 giorni sono accampate all’ingresso insieme a CasaPound.
Alle richieste e le accuse dei residenti supportati da Luca Marsella, ormai in corsa per la poltrona di presidente del X Municipio, la delegata non ha risposto ed è stata scortata fino al suo scooter dagli agenti di polizia.
“Abbiamo espresso la nostra rabbia ma è stata una contestazione pacifica – spiega Marsella – ed è assurdo che la Di Pillo sia rimasta in silenzio ed abbia anche riso in faccia alle famiglie che chiedevano soltanto un incontro da 8 giorni. Questo è il vero volto del M5S, i grillini sappiano però che i cittadini di Ostia sono stanchi di essere presi in giro e saranno sempre pronti a sbattergli in faccia – ha concluso Marsella – le loro responsabilità”.

La delegata del M5S ad Ostia ride in faccia alle famiglie italiane in emergenza abitativa che l'hanno contestata insieme a CasaPound e fugge scortata dalla polizia. Ecco il vero volto dei grillini e di Giuliana Di Pillo che si candiderà alla presidenza del X Municipio: ignorano famiglie con bambini che dormono in tenda da 8 giorni in attesa di un incontro e vanno via scortati come ladri. È finito il tempo delle chiacchiere, i cittadini di Ostia sono stanchi e saranno sempre pronti a sbattervi in faccia le vostre colpe. Guardate e condividete il video.

Posted by Luca Marsella on Montag, 26. Juni 2017

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here