Via della Paranzella, accoltella e uccide il fratello per denaro

15/6/2017 – Dissapori che si sono aggravati nel tempo e liti sempre più accese che ieri sera sono sfociate in violenza e in morte. A perdere la vita al termine di un violento scontro Stefano G. 55 anni.

I FATTI – L’ennesima discussione è scoppiata ieri sera, intorno alle 19,30 in un’appartamento di una palazzina di via della Paranzella 98. Protagonisti la vittima e il fratello Armando di 58 anni entrambi volti noti alle forze dell’ordine per furto anche aggravato e lesioni oltre ad avere problemi di tossicodipendenza. Motivo del contendere questioni di soldi che avevano incrinato irreparabilmente i rapporti tra i due che negli ultimi tempi avevano ripetutamente discusso violentemente. La situazione si sarebbe rapidamente fatta sempre più testa fino alla coltellata fatale che ha raggiunto il 55enne al torace. A dare l’allarme l’accoltellatore che al 118 ha raccontato come il fratello fosse ferito senza però comprendere la reale gravità delle sue condizioni. Una manciata di minuti quella impiegata dall’ambulanza per arrivare. Quando i sanitari hanno fatto il loro ingresso nell’appartamento al primo piano Stefano era però già morto.

Sul posto la polizia scientifica e gli investigatori ai quali il 58enne ha raccontato quanto accaduto. Non è però escluso che al momento dell’aggressione uno dei due fratelli potesse essere sotto l’effetto di sostanze alteranti.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here