Strisce blu, l’opposizione: “Bocciata la nostra proposta di esenzione totale per i residenti di Fiumicino”

 

13/6/2017 – “Questa è un’amministrazione irresponsabile. Parcheggiare non può essere un lusso”. Lo dichiarano i consiglieri comunali Gonnelli, De Vecchis, Poggio, Biselli, Picciano. “Aver bocciato tutte le nostre proposte di esenzione per i residenti del Comune di Fiumicino è gravissimo. Non si può pensare di tassare anche il parcheggio sotto casa o nei pressi del proprio posto di lavoro e salassare i nostri concittadini che vogliono andare al mare. Ancora più grave è l’aver bocciato la nostra proposta di affidare la gestione dei parcheggi blu a una cooperativa o a una società di residenti disoccupati o cassaintegrati. L’appalto, senza alcuna gara pubblica, è andato a una azienda del Comune di Roma. Meno male che – proseguono – avevano promesso più posti di lavoro. Per chi ha perso la propria occupazione il Comune ha istituito solo il consiglio comunale di solidarietà. Fatto strano poi è che la delibera di assegnazione della gestione dei parcheggi è stata approvata ieri alle 21 ma questa mattina alle 7 l’azienda era già all’opera per i primi sopralluoghi. O siamo di fronte a dei ‘draghi’ oppure – concludono – era già stato tutto deciso e il voto del consiglio era solo una farsa. Ci chiediamo come si sentano i consiglieri di maggioranza a non contare nulla”.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here