Strade sicure, Esercito a protezione di Ostia

11/6/2017 – Da alcuni giorni i militari dell’Esercito del Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo, che operano nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, sono impegnati anche nel pattugliamento del tratto di litorale laziale compreso tra Ostia e Castelfusano e nel presidio della Stazione della Roma-Lido di Stella Polare. I militari del 2° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, impiegati nell’operazione sotto la guida della Brigata “Sassari”, assicureranno il presidio dello snodo ferroviario e del lungomare laziale, una delle mete preferite dai romani, durante tutto il periodo estivo, a garanzia della sicurezza dei cittadini e dei turisti.

La Brigata Sassari ha assunto il comando del Raggruppamento Lazio-Umbria-Abruzzo il 1° aprile di quest’anno e in soli due mesi gli uomini e le donne dell’Esercito hanno controllato circa 24mila persone, delle quali più di 400 sono state poste in stato di fermo e 12 arrestate.

L’operazione “Strade Sicure”, iniziata nel 2008, vede l’Esercito, quale risorsa a servizio della collettività, impegnato nel presidio del territorio e contrasto alla microcriminalità, in sinergia con le Forze di Polizia, nelle aree densamente popolate presenti in diverse città italiane. Gli uomini e le donne della Forza Armata sono posti a presidio di siti sensibili, luoghi di culto, monumenti appartenenti al patrimonio artistico e culturale nazionale, ambasciate, porti, aeroporti, stazioni delle ferrovie e della metropolitana.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here