Sabato raccolta sangue al Poliambulatorio di Coni Zugna

15/6/2017 – Il 14 giugno si celebra, su tutto il territorio nazionale, la “Giornata mondiale per la donazione del sangue” promossa dall’OMS, dal Ministero della Salute e dalle Associazioni e Federazioni più rappresentative a livello nazionale dei donatori volontari di sangue. Il Comune di Fiumicino e la ASL Roma 3, tramite il Sindaco Esterino Montino, del Direttore del Distretto Sanitario di Fiumicino Elisa Gullino e con la collaborazione interassociativa di AVIS, C.R.I. e FRATRES., danno appuntamento a tutti gli abitanti del territorio di Fiumicino sabato 17 giugno dalle ore 7.30 fino alle 11.30 per una raccolta di sangue a beneficio degli ammalati che quotidianamente necessitano di terapia trasfusionale.

La raccolta si effettuerà presso i locali del poliambulatorio di Via Coni Zugna dove ogni mese si può donare senza la necessità di recarsi presso l’ospedale G.B. Grassi grazie alla disponibilità professionale degli operatori sanitari del trasfusionale.

“Questa importante iniziativa – afferma il Sindaco Montino – ha lo scopo di promuovere, attraverso un’idonea informazione e tramite azioni di sensibilizzazione e solidarietà, l’incremento della donazione del sangue nella popolazione e dell’attività del volontariato in genere, unico vero valore sociale sul quale l’impegno di ogni cittadino non deve mai venire meno.”

“Uno degli obiettivi prefissati nel Piano Sanitario Nazionale è, infatti, il miglioramento della medicina trasfusionale – dichiara la dott.ssa Gullino – le cui attività sono parte integrante dei Livelli Essenziali di Assistenza garantiti dal Servizio Sanitario Nazionale e sono fondate  sulla donazione volontaria del sangue e dei suoi componenti. Diffondere la cultura della donazione, attraverso interventi di sensibilizzazione, informazione ed educazione alla solidarietà, è fondamentale per incrementare il numero dei donatori, eliminare le carenze di sangue ancora esistenti sul nostro territorio e di riflesso anche nella nostra regione. Tutto ciò con il primario obiettivo di consentire a molte persone di continuare a vivere”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here