Civitavecchia, vademecum per bagnanti e gestori di lidi

11/06/2017 – Con l’arrivo dell’estate, arrivano anche le giornate in spiaggia. In questi giorni sono molti i bagnanti che stanno affollando il litorale. Per questo motivo il Comune di Civitavecchia, ha voluto ricordare ai bagnanti le buone regole di comportamento.

Sulle spiagge libere, l’amministrazione comunale invita a tenere il volume della musica non troppo alto, a non campeggiare e bivaccare, e a non portare animali anche se al guinzaglio. Il comune vieta ai bagnanti di sostare con ombrelloni o altri mezzi ingombranti nei primi 5 metri dalla battigia e di fare giochi che potrebbero mettere a rischio l’incolumità altrui.

Inoltre non è possibile pescare con canna e/o lenza da riva nella fascia di mare compresa fino a 200 metri dalla costa, dalle 8 alle 20 con esclusione delle zone specificatamente riservate dal Comune per tale attività, appositamente segnate da apposita segnaletica.

Le stesse regole valgono per gli stabilimenti che devono rimanere aperti dalle 9 alle 19. Il gestore dello stabilimento balneare allo stesso tempo dovrà garantire il libero accesso a tutti fino alla battigia. Spiagge che devono essere rese fruibili anche da parte delle persone diversamente abili con l’installazione di pedane ad hoc che ne facilitino l’accesso alla spiaggia e fino alla battigia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here