Civitavecchia, si risveglia dall’anestesia e devasta Pronto Soccorso

29/06/2017 – La scorsa notte un paziente ricoverato all’Ospedale San Paolo di Civitavecchia, si è scagliato contro le apparecchiature dell’ospedale.

Il paziente appena risvegliatosi dall’anestesia, si è diretto contro le attrezzature informatiche presenti nel Pronto Soccorso, mettendo a rischio anche l’incolumità degli infermieri presenti.

Sul posto sono giunti i carabinieri, che hanno bloccato il paziente, grazie all’allerta data dal Direttore generale della Asl Roma 4. Il responsabile sanitario ha dichiarato la sua solidarietà al personale sanitario che è stato vittima di questo spiacevole incidente.

Il paziente è stato denunciato alle forze dell’ordine. La Direzione assicura che provvederà alla sostituzione del materiale danneggiato per non creare disservizio all’utenza.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here