Allarme a Fiumicino, macchie rosse in mare sul lungomare della Salute

16/6/2017 – Sono numerose le telefonate che questa mattina sono giunte alla Capitaneria di porto di Fiumicino da bagnanti allarmati per numerose macchie rossastre apparse lungo la riva di lungomare della Salute a Fiumicino. Un allarme che ha portato immediatamente il comandante Fabrizio Ratto Vaquer a disporre l’invio della motovedetta Cp 834 che si trovava in quel momento impegnata in un’attività di ricognizione dell’Area Marina Protetta di Tor Paterno insieme al nuovo Direttore dell’Area Davide Casciani.

Il primo sopralluogo ha spinto i militari a chiedere il supporto dell’Arpa Lazio per poter ampliare i prelievi.  Gli operatori dell’ARPA Lazio, coadiuvati dagli uomini della Guardia Costiera di Roma, dopo un primo controllo hanno effettuato un campionamento della acque, ma anticipando già che il fenomeno è dovuto all’eccessivo caldo, che ha provocato una variazione del valore di ossigenazione dell’acqua, dando vita alla formazione di alghe di colore rossastro. Conferma arriverà però dai dati definitivi ed ufficiali delle analisi che verranno comunicate nei prossimi giorni.  Analoghi prelievi all’inizio del mese di giugno avevano dato come esito una fioritura algale con concentrazioni di fitoplancton, inalterati gli altri valori.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here