A Civitavecchia cittadini pronti al sit – in contro la mancanza d’acqua

03/06/2017 – I cittadini di Civitavecchia, da settimane sono sottoposti a continui disservizi idrici. Con le temperature alte e con una situazione che si protrae ormai da diverse settimane, le azioni quotidiane e banali diventano sempre più difficili.

Costretti da giorni a fare scorta d’acqua alla fontanella più vicina, i cittadini di Civitavecchia, hanno deciso di riunirsi lunedì alle 21 al parco Uliveto per programmare un eventuale sit-in di protesta sotto la palazzo comunale “per questa grave situazione di carenza idrica che – scrivono su Facebook – dallo scorso anno non ci dà tregua”.

I civitavecchiesi chiederanno anche uno sconto sulle bollette dell’acqua. Perché se l’acqua non c’è, non può essere usata e dunque il comune non dovrebbe fatturarla. Per molti il comune dovrebbe sanzionarsi da solo a causa delle numerose perdite, che sprecano acqua 24 al giorno disobbedendo di fatto all’ordinanza comunale che proibisce di usare l’acqua potabile dalle 6 alle 22.

Intanto i problemi idrici annunciati da Acea Ato2 colpiscono anche la collina. Ad Allumiere l’acqua è mancata per due giorni. Ieri sera l’acqua tornata a sgorgare dai rubinetti con una pressione notevolmente bassa e con un’autobotte messa a disposizione. Qui si spera che l’emergenza sia stata superata del tutto e che non si presentino ulteriori disservizi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here