Pomezia, differenziata sopra il 66% ad aprile. Il Sindaco: “Risultato eccezionale”

 

25/5/2017 – Superata la soglia del 66% di rifiuti differenziati nel mese di aprile. E’ questo l’ultimo dato del Comune di Pomezia sulla raccolta differenziata, che pone la Città al di sopra dell’obiettivo del 65% fissato dalla Comunità Europea.

“La soglia del 65% è stata superata già a marzo – spiega l’Assessore Lorenzo Sbizzera – Ad aprile la percentuale ha raggiunto più del 66% e la quantità di rifiuti non differenziabili si è ridotta ulteriormente di 103 tonnellate. Ciò significa che sempre meno rifiuti vengono conferiti in discarica e sempre più materiale finisce nel ciclo virtuoso del riciclo e del riuso”.

“Un risultato eccezionale, che conferma gli obiettivi raggiunti in questi anni – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Il lavoro costante e attento della nostra Amministrazione consolida un percorso virtuoso che Pomezia ha avviato 4 anni fa: una decisa riduzione dei rifiuti conferiti in discarica, una Città più pulita e decorosa, riduzione della tassa sui rifiuti per i cittadini. Pomezia è oggi un Comune modello nella gestione del ciclo dei rifiuti: porta a porta in tutto il territorio comunale; 8 macchine mangia-rifiuti; 3 ecostazioni sul litorale; 5 case dell’acqua; videosorveglianza e controlli contro l’abbandono dei rifiuti. Voglio ringraziare l’intera cittadinanza per l’impegno dimostrato nel corretto svolgimento della raccolta differenziata e tutto il personale degli Uffici comunali e gli agenti della Polizia Locale impegnati quotidianamente per il buon andamento del servizio. Questo è un risultato importante per tutti noi e per l’intera Città di Pomezia”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here