Ostia, sit-in contro il circo Rinaldo Orfei

9/5/2017 – Cittadini vigili contro il circo con animali. In previsione dell’arrivo del nuovo tendone che dal 19 maggio vedrà in viale dei Promontori gli spettacoli del circo Rinaldo Orfei il comitato Lido Nord si prepara a dare battaglia. Un sit-in che si terrà sabato alle 16 davanti all’area all’incrocio con via Capo Spartivento, contro il luogo scelto per la sua collocazione e lo sfruttamento degli animali. Sono infatti oltre 70, come pubblicizzato dalla stessa locandina pubblicitaria, gli animali che si esibiranno sulla pista del circo. “Come l’anno passato – spiega Dario Cologgi, presidente protempore del cdq – a dispetto delle normative vigenti un circo si pianterà nel centro abitato di viale dei Promotori con la bellezza di oltre 70 animali in un area non consona e per di più con le scuole, quattro inclusa una materna, ancora aperte, questo porterà ulteriori problemi in termini di circolazione, di parcheggi, già scarsi, di sicurezza e ultimo ma non meno importante gli animali dentro un area piccola”.

“Una struttura che andrà ad appesantire un quartiere già in ginocchio per il degrado e i rifiuti senza contare gli eventuali problemi legati al traffico veicolare, alla mancanza di posti auto nella zona, all’assenza di condizioni igienico-sanitarie e all’inquinamento acustico”. Spiegano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Fabrizio Ghera capogruppo in Campidoglio e Monica Picca portavoce nel Municipio X. “In tutto questo emerge anche la problematica costituita dagli animali del circo, che sembrerebbero essere 70 che necessitano di adeguati e consoni spazi mentre invece saranno costretti a muoversi in pochi mq. Come Fratelli d’Italia presenteremo un’interrogazione in Campidoglio per sapere se non ritengano opportuno sollecitare gli uffici competenti affinché individuino immediatamente un’area più idonea all’allestimento della manifestazione circense, che disti adeguatamente sia dall’area abitata che dagli edifici scolastici”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here