Leonardo Da Vinci, si fingono operai e rubano biglietti del bus per 10mila euro

 

24/5/2017 – Gli agenti della Polizia di Stato della Frontiera Aerea di Fiumicino hanno individuato e denunciato all’autorità giudiziaria due dipendenti di una ditta di manutenzione stradale, che opera all’interno dell’aeroporto Leonardo Da Vinci, specializzati nel furto di biglietti per l’accesso ai bus diretti a Roma.

I due, mentre fingevano di riparare il manto stradale, nei pressi delle biglietterie delle società di trasporto pubblico, erano riusciti ad impossessarsi di uno zainetto contenente ticket per un valore complessivo di 10mila euro, nonché di 1000 euro contanti, incasso della vendita di altri biglietti di precedenti corse.

Le attività di indagine immediatamente poste in essere dai poliziotti, anche con l’ausilio delle registrazioni dei sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di individuare i due operai autori del furto.

Ai predetti è stata interdetta la possibilità di lavorare all’interno dello scalo aereo, con il contestuale ritiro del tesserino aeroportuale. L’intera refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here