Incendio Eco X, rogo ancora acceso e divieto di raccolta e pascolo entro 5 km

7/5/2017 – A tre giorni dall’incendio dell’impianto dell’Eco X il comune di Pomezia fa il punto della situazione. “Proseguono – spiega l’amministrazione – le operazioni di spegnimento dell’incendio con separazione dei cumuli di materiale. Secondo i Vigili del Fuoco saranno necessarie alcune ore per spegnere definitivamente le fiamme. A breve verrà diramata un’ordinanza con le indicazioni da seguire per i prossimi giorni”.

“Se dovesse instaurarsi un processo a carico di eventuali responsabili dell’accaduto – dichiara il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci – il Comune di Pomezia si costituirà parte civile per ottenere il risarcimento di eventuali danni ambientali, alla salute pubblica e di immagine. Siamo certi che gli organi competenti lavoreranno al meglio al fine di tutelare la nostra Città e i nostri concittadini”.

Nel frattempo oggi il commissario straordinario del Comune di Ardea, Antonio Tedeschi, ha firmato un’ordinanza di divieto di raccolta degli ortaggi e di pascolo degli animali nel territorio comunale distinto in un raggio di 5 chilometri dal luogo dell’incendio dell’impianto di stoccaggio EcoX di via Pontina Vecchia. E’ quanto scaturito da una richiesta pervenuta ufficialmente dalla Direzione del dipartimento di prevenzione della Asl Roma 6. Nel dettaglio, il divieto riguarda la raccolta, la vendita e il consumo di prodotti ortofrutticoli coltivati, il pascolo degli animali, l’utilizzo di foraggi per alimentazione animale provenienti dall’area interessata ed eventualmente esposti alla ricaduta da combustione. Inoltre, si ordina di provvedere al mantenimento degli animali da cortile in stabulazione chiusa, evitandone il razzolamento. L’ordinanza ricorda come i prodotti ortofrutticoli derivanti dalla coltivazione nei terreni posti al di fuori dell’area ma in zone immediatamente prospicienti dovranno essere sottoposti prima della consumazione a un accurato lavaggio in acqua corrente e potabile. Dall’unità di crisi comunale sottolineano come rimanga in vigore il suggerimento di mantenere chiuse le finestre ma in un raggio di 5 km dal luogo dell’incendio, fino a ulteriori indicazioni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here