Fiumicino, commemorazione in memoria dei garibaldini morti nel naufragio del 1898

20/05/2017 – A 119 anni di distanza è stata celebrata una giornata in ricordo di Girolamo Malloni, garibaldino che ha preso parte alla spedizione di Villa Glori, ed i «fiumaroli» Attilio Bruni e Attilio Cicinelli, morti nel naufragio sul Tevere nel 1898.

La commemorazione è avvenuta sul barcone Invincibile 1 capitanato da Ubaldo Ranucci attraccata presso il Ponte Due Giugno a Fiumicino, alla presenza del sindaco Esterino Montino ed il Presidente dell’Istituto Internazionale di Studi “Giuseppe Garibaldi” bisnipote di Giuseppe Garibaldi. Alla commemorazione ha fatto seguito la visita nei pressi del monumento funerario ai tre «fiumaroli», ritrovato, nascosto tra i rovi, il 26 gennaio scorso mentre venivano svolti i lavori sulla nuova ciclabile Parco Leonardo-Fiumicino.

“Oggi ripercorriamo un pezzo importante del nostro passato 119 anni fa in questo stesso giorno un uragano provocò la scomparsa di Malloni, Cicinelli e Bruni. Il 26 gennaio scorso una colonna spuntò tra i rovi mentre venivano svolti i lavori sulla nuova ciclabile Parco Leonardo-Fiumicino. Grazie alla giornalista Cinzia Dal Maso che ha scritto delle pagine dedicate a questo lontano fatto di cronaca – dichiara il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino – abbiamo potuto ascoltare quel che accadde il 19 maggio del 1898 a Capo Due Rami. Malloni era un garibaldino, una figura importante della nostra storia che ha preso parte, tra l’altro, alla spedizione di Villa Glori.

Nel corso della commemorazione sono intervenuti Leonardo Cicinelli che armatore a Fiumicino, discendente di Attilio Cicinelli e Elio Di Michele, socio del centro studi G. G. Belli che insieme a Osvaldo Bellotto ha regalato ai presenti alcuni passi del poemetto “Villa Gloria” di Cesare Pascarella.

“Siamo felici di aver riportato alla luce, grazie anche al lavoro del personale dell’assessorato ai Lavori Pubblici, la stele funeraria che per troppi anni era rimasta nascosta dalla vegetazione sulla sponda del Tevere e aver dedicato questa mattinata a ricordare uomini che hanno fatto la storia del nostro territorio e che hanno partecipato ad eventi che appartengono al nostro Paese”.

L’evento si è svolto con la collaborazione della Pro Loco di Fiumicino.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here