Ecomuseo, a rischio la storia del litorale romano

9/5/2017 – “C’è un luogo che custodisce la storia di Ostia e del suo entroterra, dall’arrivo dei braccianti ravennati fino ai giorni nostri. Questo luogo speciale si chiama ‘Ecomuseo del Litorale Romano’ e rischia di scomparire. Secondo quanto emerso nel corso dell’ultima Commissione Turismo capitolina, la Regione ha già erogato i finanziamenti relativi al 2016 che però sono bloccati poiché il Comune di Roma non avrebbe ancora provveduto alla valutazione degli allestimenti”. Lo dichiara in una nota Giovanni Zannola, Partito Democratico di Roma La Cooperativa Ricerca sul Territorio, che da 40 anni gestisce il museo civico di via del Fosso di Dragoncello, non è più nelle condizioni di fronteggiare le spese con fondi propri. La Ragioneria comunale non fa che rimandare e le attività del centro sono a rischio. Mi unisco con forza all’appello di Maria Pia Melandri e Paolo Isaja: intere generazioni di cittadini lidensi hanno avuto l’opportunità di conoscere le proprie radici attraverso una collezione straordinaria composta da utensili, oggetti di uso comune, filmati e fotografie d’epoca. Tutto questo patrimonio – conclude Zannola – non può andare perduto, perché un territorio senza passato è un territorio senza futuro”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here