Acilia, consultorio familiare senz’acqua. La denuncia del Cobas

26/5/2017 – Scarsa o del tutto assente acqua nel consultorio familiare di Acilia. A denunciare la situazione sono i Cobas dell’Asl Rm 3 che in una nota sottolineano le condizioni di disagio in cui si trovano a lavorare i dipendenti della struttura. A causare il disservizio spiegano Cesare Morra, Paolo Paolacci e Claudia Piermaria sarebbe “l’inadeguatezza dell’impianto idrico. Risulta a questa organizzazione sindacali, che frequenti sono state, a tale proposito, anche da parte della stessa utenza, le segnalazioni, e le verifiche successive a seguito di queste, ma, malgrado ciò, la problematica risulta non essere stata ancora risolta. Si fa presente che tale situazione, oltre ai numerosi disagi, rappresenta anche un aggravio delle condizioni igienico/sanitarie”. I sindacalisti per questo motivo sollecitano “al fine di risolvere positivamente e definitivamente la problematica”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here