Strisce blu, da oggi attivi i parcheggi a pagamento

24/4/2017 – Saranno attivi da oggi i nuovi parcheggi a pagamento istituiti in via Filippo Re, via Danimarca e Piazza Italia, con fascia oraria 9-20 tutti i giorni della settimana con esclusione dei festivi con i seguenti costi:

– 1,00 euro per ogni ora
– 0,25 cent per quindici minuti di sosta libera
– 5,00 euro giornaliero
– 130,00 euro abbonamento annuo (momentaneamente non disponibile)

Dalle due ordinanze si evince inoltre che risultano esonerati, dall’esporre il tagliando di pagamento effettuato, tutti coloro che abbiano provveduto a corrispondere la tariffa oraria mediante pagamento virtuale con apposita App. Sono obbligati invece ad esporlo, tutti coloro che hanno versato la tariffa oraria, mediante supporto cartaceo presso le installazioni erogatrici disponibili. Sono esclusi dal pagamento del ticket i mezzi delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile,dei Servizi di Soccorso e i mezzi in uso dall’Amministrazione Comunale; i veicoli a servizio delle persone diversamente abili munite di idoneo contrassegno in formato Europeo; i veicoli a totale trazione elettrica.

“Abbiamo accolto i suggerimenti che in questi anni ci sono giunti dai cittadini e dai commercianti della Città – dichiara l’Assessore Riccardo Borghesi – Il servizio dei parcheggi a pagamento è stato cosi esteso anche in via Filippo Re, via Danimarca e in Piazza Italia. Voglio ricordare che, la campagna per gli abbonamenti inizierà in una fase successiva, e non appena anche questo servizio sarà disponibile, la cittadinanza ne sarà prontamente informata. Per chi inoltre ancora non ne fosse a conoscenza, è possibile pagare la tariffa tramite l’app ORANGEBUTTON, scaricabile dal sito www.orangebutton.it/scarica-gratuitamente-la-app/, facilmente usabile anche dai disabili perché mediante il rilevamento della posizione GPS, consente di raggiungere la stazione erogatrice più vicina.”

“Come ribadito più volte, – afferma il Sindaco Fabio Fucci – riteniamo necessario regolamentare l’utilizzo dei parcheggi nel territorio, per permettere un maggiore ricambio delle auto in sosta soprattutto nelle zone maggiormente trafficate della Città. Abbiamo esteso cosi il servizio anche in altre zone di Pomezia e Torvaianica. Con la gestione della sosta a pagamento,nel 2016 abbiamo incassato circa 100 mila euro. Di questi, voglio ricordare che circa 40mila sono entrati nelle casse comunali e reinvestiti per gli eventi culturali della Città, per il miglioramento del decoro urbano e degli arredi cittadini. Con i proventi che arriveranno anche da queste nuove zone, continueremo ad investire per rendere Pomezia una Città sempre più bella,vivibile e con maggiori servizi.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here