Pomezia, attentato incendiario alla sede comunale

27/4/2017 – Attentato incendiario nella notte a Pomezia. A darne notizia è il sindaco Fabio Fucci sul suo profilo Facebook. 

La sede comunale di piazza Indipendenza – scrive il primo cittadino – è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. Un grave attentato intimidatorio che poteva avere conseguenze gravissime. L’ennesimo tentativo di impedire all’Amministrazione di lavorare nel segno della trasparenza e della legalità che – spiega Fucci – caratterizzano da sempre la nostra azione politico-amministrativa. Non ci faremo intimidire. La nostra Città ha voltato pagina 4 anni fa e i risultati si vedono: il modello Pomezia funziona ed è sempre più un esempio per la Regione Lazio e per il Paese intero. Forse a qualcuno tutto questo proprio non piace. Sul caso sta indagando la Compagnia locale dei Carabinieri”.

“Invio la mia Solidarietà al sindaco Fucci, alla sua Giunta e ai consiglieri comunali per il grave atto intimidatorio che ha colpito il cuore politico e amministrativo di Pomezia. Mi auguro si faccia presto chiarezza sull’accaduto e che i responsabili di questo gesto ignobile vengano assicurati alla giustizia”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here