Ostia, accende un falò in spiaggia, 30enne ustionato

4/4/2017 – Un falò acceso sulla spiaggia che si è trasformato in una corsa in ospedale. E’ acceduto ieri notte sulla spiaggia di lungomare Paolo Toscanelli ad Ostia. E’ qui che un 30enne italiano senza fissa dimora, insieme ad alcuni compagni ha acceso un fuoco forse per sfuggire al freddo ancora pungente della notte.

Qualcosa però è andato storto e improvvisamente le lingue di fuoco hanno raggiunto la tenda che il giovane aveva allestito per passare la nottata e dove si trovava in quell’istante. Questione di attimi e la casupola è stata avvolta dalle fiamme. Secondi di paura quelli che sono trascorsi prima che l’uomo riuscisse ad uscire con le tracce di quella che poteva trasformarsi in tragedia. Ustioni alle mani e lievi escoriazioni sono state infatti medicate dai sanitari del 118 intervenuti immediatamente sul posto allertati dai carabinieri di Ostia. Per il 30nne è stato poi necessario il trasferimento al Grassi per gli accertamenti di rito. A spegnere completamente il rogo i vigili del fuoco.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here