Fai, c’è disponibilità piena. Sopralluogo positivo presso la Cappella di San Michele

22/4/2017 – Ha avuto un esito positivo il sopralluogo congiunto che si è tenuto presso la Cappella di San Michele in seno alla Chiesa di Santa Maria Assunta. Piena la disponibilità espressa da parte delle rappresentanti Fai del Lazio e di Viterbo – le Dottoresse Valeria

Grilli e Lorella Maneschi – e dall’Architetto della Soprintendenza competente, Federica Cerroni le quali hanno ricordato come si potrebbe eventualmente accedere ad uno specifico finanziamento (decisione ultima spettante alla Commissione nazionale, ndr) a patto che, entro le ore 15.00 del 21 giugno 2017, la Diocesi di Civitavecchia-Tarquinia (proprietaria del Bene in oggetto) segua a menadito quanto indicato nelle nuove Linee Guida del Fondo Ambiente Italiano, e presenti a quest’ultimo un progetto compiuto, mirante – prima d’ogni cosa – a sanare le criticità ivi riscontrate. Ad iniziare dalla forte umidità del Luogo (per ovviare alla quale è stato altresì consigliato di provvedere sin d’ora a far aprire alcune finestre risultanti chiuse da tempo). Disponibilità anche da parte del Direttore dell’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi stessa, Prof. Giovanni Insolera impegnatosi seduta stante a predisporre al meglio l’iter del progetto medesimo. Cosa, quest’ultima, che ha registrato inoltre l’adesione ideale del Priore della Confraternita dell’Orazione e Morte, Giacomo Catenacci e del Parroco, Don Cono Firringa (sebbene giunto a sopralluogo terminato in quanto comprensibilmente impegnato altrove). Grande la soddisfazione dei componenti dell’Associazione Culturale “La Civetta di Civitavecchia”, Sara Fresi e Pietro Cozzolino, a loro volta presenti, che non hanno certo mancato di ringraziare tutti i convenuti. Quanto prima, ulteriori aggiornamenti in merito”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here