Erosione, al via gli interventi sulla costa di Fregene sud

15/4/2017 – È partito l’intervento di difesa della costa a Fregene Sud, per un finanziamento complessivo di oltre 600mila euro da parte della Regione Lazio. Ad annunciarlo in una nota è la stessa Regione Lazio.

Tre le fasi previste: 1) ripascimento della linea di costa; 2) rifacimento della foce armata del Canale delle Acque Alte; 3) installazione del geo-tubo.

In base a questa tabella di marcia, giovedì scorso (13 aprile) sono stati consegnati i lavori di ripascimento della linea di costa di Fregene Sud, tra il canale delle Acque Alte e lo stabilimento “La Nave”. I lavori saranno eseguiti dalla Sales S.p.A., che effettuerà un ripascimento di 750 metri lungo la linea di costa dopo l’espletamento delle dovute procedure amministrative di comunicazione ed autorizzazione. Appena dopo la Pasqua, il cantiere inizierà l’attività a pieno regime.

Venerdì 14 aprile, invece, è stato prescelto il progettista che redigerà il progetto di rifacimento della sponda fociale e del braccio armato del Canale delle Acque Alte. I relativi lavori, da poco affidati, potranno iniziare a tra maggio e giugno per concludersi entro i primi di luglio, non interferendo tra l’altro con l’attività di balneazione.

Giovedì, inoltre, si è provveduto a sollecitare l’invio del progetto di protezione della suddetta linea di costa, protezione che si effettuerà tramite un geo-tubo. A questo proposito, si ricorda che il progetto esecutivo di questo intervento emergenziale abbisogna di alcune integrazioni da parte del progettista, richieste in sede di Valutazione di impatto ambientale (Via). A procedura conclusa, la Regione potrà subito appaltare l’istallazione di questa infrastruttura di difesa che sarà in grado di proteggere il tratto di costa nel breve e medio periodo.

L’avvio di queste tre fasi di intervento è un risultato importante, ancor più efficace se si pensa al buon livello di interlocuzione che si è sviluppato tra diversi attori: dall’ambito amministrativo a quello progettuale, dagli operatori del settore alla rappresentanza politico-istituzionale, al di là di qualsivoglia appartenenza.

Infine, in collaborazione con il Comune di Fiumicino e con le Associazioni dei balneari, la Regione Lazio comunica che intende programmare e finanziare un progetto integrato sull’intorno di Focene e di Fregene, ovvero un insieme di azioni concertate atte a stabilizzare il trend erosivo su un’estensione maggiore, con risultati attesi che si proiettino a questo punto sul lungo periodo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here