Crescere Insieme denuncia il degrado che circonda il castello di Torrimpietra

04/04/2017 – I giardini che circondano il castello di Torrimpietra, frazione di Fiumicino, sono diventati delle discariche a cielo aperto. Questa è la denuncia che arriva ancora una volta dall’associazione Crescere Insieme.

Il borgo medievale, da mesi è circondato da rifiuti, che ne deturpano il paesaggio. Nonostante le campagne mediatiche, che hanno coinvolto sia i social network che altri mezzi di comunicazione, la situazione non è migliorata. I rifiuti continuano ad essere presenti e sempre abbondanti.

“Non è cambiato nulla. I residenti della zona continuano a inviarci quasi quotidianamente una montagna di fotografie che testimoniano come uno dei luoghi simbolo di questo comune, per storia e alto valore naturalistico, venga costantemente deturpato – spiega Roberto Severini – Come associazione abbiamo chiesto decine e decine di volte l’installazione di impianti di videosorveglianza per mitigare questo fenomeno abominevole. Auspicato un intervento per eliminare le discariche abusive”.

Le presenza di discariche in prossimità del castello rappresenta un grave danno per il turismo della zona. Molti turisti, infatti, scoraggiati dal degrado che circonda la struttura, non sono invogliati a visitare il borgo.

“Da questa amministrazione ci aspettiamo tutti qualcosa in più – conclude Severini – rilancio del turismo e rifiuti zero sì, ma a fatti e non solo a parole”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here