Blitz notturno in via Ceccarossi. “Ironia per denunciare il degrado della strada”

21/4/2017 – Nella notte tra il 19 e 20 aprile, Ostia Protagonista ha organizzato un blitz per denunciare il grave dissesto di via Domenico Ceccarossi. “Un’azione – spiega Andrea Rapisarda di Ostia Protagonista – figlia dell’esasperazione di numerosi commercianti e residenti locali, che sul problema urbanistico aspettando risposte, e atti concreti, da quasi un anno: l’Amministrazione locale ancora tarda a dare soluzioni a questa gravissima problematica, che si vede ingigantire sempre di più con il passare dei giorni. Tutto questo sta avvenendo nonostante stanno chiudendo le attività commerciali, continuano a crearsi criticità sulla viabilità locale e ci sia il cedimento di marciapiedi o piste ciclabili per il transito di mezzi motorizzati a quattro ruote su di esse. Ostia Protagonista chiede chiarezza alle istituzioni su questa faccenda, in un appello largamente condiviso anche dagli abitanti della zona: c’è la necessità di capire come sarà risolto il problema del dissesto e soprattutto quando si cominceranno a vedere i primi lavori di manutenzione s via Ceccarossi. Con striscioni e “fatti a mano” – prosegue Rapisarda – abbiamo fatto ironia su questa situazione ormai drammatica, facendo perno sui reali disagi che può far scaturire una simile realtà se non risolta nell’immediato: pedoni o ciclisti investiti sul marciapiede da qualche auto che passa irresponsabilmente lì, pozze d’acqua immense che si formano tra via Landi e via Bossi o addirittura voragini profonde come nel caso di via Casana. Tutti elementi che dovrebbero attirare l’attenzione dell’Amministrazione per intervenire sul problema e garantire ai cittadini dell’Infernetto il ripristino della sicurezza stradale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here