Ostia raccontata attraverso i suoi luoghi simbolo

29/03/2017 – Ostia raccontata attraverso i monumenti simbolo della cittadina marittima. Questo è il contenuto della mostra allestita da Daniele Romani, al via sabato. L’esposizione grafica “Ostia attraverso i suoi luoghi simbolo” occuperà i locali del Teatro del Lido (via delle Sirene, 2), fino al 21 aprile.

L’architetto lidese, già noto ai cittadini per l’evento “1916 Ostia 2016 – Cento anni di Roma sul mare” torna a immortalare tramite le sue opere, la città che gli ha dato i natali. I protagonisti delle sue grafiche sono il Kursaal, le Poste, il palazzo del Pappagallo, il cinema Superga. Dodici rappresentazioni grafiche che immortalano i luoghi simbolo del territorio e della popolazione che è cresciuta con loro. Sono architetture che racchiudono e raccontano la storia di Ostia Lido.

Il giovane architetto è inoltre l’ideatore e il curatore di “Ostia Love”, un progetto legato a doppio filo alla mostra, perché vuole portare all’attenzione del pubblico, l’interesse per le trasformazioni urbane, territoriali e architettoniche, che la cittadina ha subito nel corso degli anni. Gli spettatori verranno trasportati nella storia del territorio attraverso la visione di immagini di archivio, cartoline d’epoca, fotografie private, riproduzioni grafiche e video, che verranno sistematicamente messe a confronto con l’architettura attuale.

La mostra è aperta al pubblico il venerdì, sabato e la domenica dalle 16 alle 20, l’ingresso e gratuito.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here