Giudice di Pace, dal X Municipio ok alla nuova sede nell’ex Gil

10/3/2017 – “Dopo la firma del protocollo d’intesa tra Regione Lazio e Comune di Roma e della convenzione per la piena attuazione del Bando Periferie, che prevede 13 milioni di euro per riqualificare il litorale di Ostia, lo scorso 8 marzo è stata inviata al ministero della Giustizia la lettera con la quale il Municipio di Ostia risponde positivamente all’utilizzo del complesso scolastico ex Gil di Corso Duca di Genova per ospitare la sede degli Uffici del Giudice di Pace“. Ad annunciarlo la senatrice di Area popolare, Fabiola Anitori.
“E’ stato necessario – spiega la senatrice – oltre un anno affinchè si desse risposta alla richiesta del ministero. Io stessa avevo consegnato al prefetto Vulpiani la richiesta ufficiale di disponibilità di un immobile da parte del direttore generale del Ministero della Giustizia firmata lo scorso 24 maggio del 2016, alla quale fino ad oggi non era stato dato alcun seguito per l’arbitraria interpretazione di una frase, rimanendo chiusa nei cassetti della Direzione gestione del Patrimonio del Comune di Roma. Ora la vicenda sembra essere alla sua conclusione”.  “La realizzazione, quindi, di una cittadella della Giustizia ad Ostia, visto che nell’ex Gil oltre gli Uffici del Giudice di Pace sarà ospitata la nuova caserma dei vigili del X Gruppo Mare, diventa sempre più realtà. Simbolo della rinascita di un territorio fortemente penalizzato dalla cattiva politica e dal malaffare. Adesso – conclude da senatrice – in attesa che si completino i lavori di restauro gli Uffici del Giudice di Pace saranno ospitati all’interno dell’immobile di piazza Capelvenere ad Acilia, di proprietà del comune di Roma, così come confermato in una seconda lettera inviata dalla stessa direzione del Municipio di Ostia lo scorso 8 marzo al ministero della Giustizia” conclude la senatrice Anitori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here