Acilia, anziana cade su un tombino divelto, Codacons prepara la causa contro Comune e Municipio

29/3/2017 – Il Codacons presenterà la prima causa risarcitoria contro il X Municipio e il Comune di Roma per “danni da tombino”. Lo rende noto l’associazione dei consumatori, che ha raccolto la denuncia di una signora di 78 anni caduta a terra ad Acilia inciampando su un tombino divelto, subendo per fortuna solo lividi e contusioni ma nessuna frattura.

“L’episodio è avvenuto nei giorni scorsi, quando la donna camminava in Via Simeone Volonteri e veniva a contatto con un tombino dissestato ubicato lungo la strada – spiega il vicepresidente Codacons, Giovanni Pignoloni – L’impatto ha provocato la rovinosa caduta a terra della signora, con escoriazioni, lividi e contusioni su braccia e gambe. Conseguenze leggere che non hanno reso necessario il ricorso alle cure mediche, ma l’incidente avrebbe potuto provocare danni maggiori, come fratture e traumi. Per questo il Codacons sta studiando la fattibilità di una prima causa risarcitoria per “danni da tombino”, da intentare contro X Municipio e Comune di Roma, anche in considerazione del fatto che da mesi i residenti di Acilia denunciano lo stato disastroso di strade e marciapiedi della zona, senza ottenere alcun intervento da parte dell’amministrazione” – conclude Pignoloni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here