Al Teatro Lido di Ostia va in scena lo spettacolo “Trattato di economia”

24/03/2017 – Al Teatro Lido (via delle Sirene, 22) di Ostia, domani Roberto Castello e Andrea Cosentino, interpreti e registi, mettono in scena “Trattato di economia”.

Lo spettacolo, la cui genesi è avvenuta dopo oltre un anno di letture, confronti, dubbi, è stato un incontro fra due artisti diversi. I due provengonoda generazioni, ambiti, formazione e percorso artistico diversi. Entrambi, però, sono stati accomunati dal desiderio di realizzare uno spettacolo sulla scienza per liberare l’umanità, dal concetto del bisogno di cui in questi anni è diventata schiava.

Il testo teatrale, affronta il tema dell’economia, dell’arte e della morale, che messi insieme fanno scaturire esiti paradossali. I due ideatori, attraverso le parole e i gesti si interrogano sul denaro, sul suo valore, sulla sua invadente onnipresenza e sulla sua sostanziale mancanza di rapporto con la realtà.

L’unico modo per superare la dipendenza dal denaro e dai bisogni superflui è quella di porsi ai margini, per rendere evidente il paradosso della società in cui viviamo. Ciò che non si capisce e non si controlla, deve essere affrontato con ironia, immaginando situazioni limite e ponendosi domande inappropriate. Solo così possiamo riprenderci, simbolicamente, ciò che ci è stato tolto dal denaro.

Il prezzo del biglietto per assistere allo spettacolo è di: 10 euro intero, 7 euro ridotto. Info e prenotazioni 06.5646962.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here