Sorvegliati speciali, due arresti dei carabinieri

20/2/2017 – I Carabinieri della Compagnia di Ostia hanno inasprito le verifiche sui sorvegliati speciali, in particolare su quelli gravati dall’obbligo di soggiorno e sottoposti, pertanto, ad un più severo regime preventivo.
Ad Acilia, i Carabinieri hanno arrestato un sorvegliato, 36enne romano, che, la sera precedente, non era risultato presente al controllo operato dai militari. Il mattino successivo, avvalendosi della norma ad hoc che prevede in questi casi l’arresto anche al di fuori dei casi di flagranza, gli uomini dell’Arma sono andati a prelevarlo proprio presso la sua abitazione. Dopo la convalida è stato nuovamente sottoposto alla misura di prevenzione.
A Fregene, i militari hanno fermato un cittadino cileno, 45enne sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, sorpreso alla guida di un’autovettura nonostante la patente gli fosse stata revocata. Anche per lui sono scattate le manette e, questa volta, è finito in carcere.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here