Leonardo Da Vinci, si lancia dalla terrazza Roma per non essere rimpatriato

9/2/2017 – Un uomo di nazionalità tunisina, portato a Roma da Bologna per essere rimpatriato con un volo diretto a Tunisi, si è lanciato alle 15 circa di ieri dalla terrazza Roma nel terminal 3 dell’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino. Secondo una prima ricostruzione effettuata dalla Polaria, l’uomo, di 26anni, è sfuggito al controllo della scorta mentre si trovava sulla terrazza Roma, al piano superiore del terminal 3, diretto agli uffici della Polizia Giudiziaria per espletare le pratiche di rimpatrio prima di imbarcarsi sul volo delle 16.40. Il 26enne ha poi scavalcato la balaustra ed è precipitato. A quanto riferito, nonostante il volo di una decina di metri, l’uomo si è rialzato ed ha fatto alcuni passi. Soccorso dagli agenti, il 26enne tunisino è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Grassi di Ostia dove è arrivato cosciente. Al momento è piantonato dalla Polizia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here