Declassati sovrappasso e parcheggio della stazione Acilia sud. Interrogazione in consiglio comunale

LA STAZIONE DI ACILIA SUD - FOTO COMITATO METROXROMA

22/2/2017 – “Accade nella città eterna, accade nel nostro Municipio. La ferrovia Roma – Lido, vincitrice permanente del premio Caronte, rischia di battere ogni record negativo. La Stazione di Acilia Sud, sebbene con grandioso ritardo e con costi lievitati, sarà terminata ma sarà priva delle opere infrastrutturali afferenti alla stazione stessa perché l’Amministrazione ha deciso di declassarle”. Lo denunciano Eugenio Bellomo e Marco Possanzini per Sinistra Italiana X Municipio. “Da circa un anno non si hanno più notizie sul sovrappasso pedonale che dovrebbe collegare il versante di Dragona con la stazione scavalcando via del mare, via Ostiense e viale dei Romagnoli e sul relativo parcheggio, due opere strategiche inserite nel Programma di Riqualificazione Urbana Acilia-Dragona. È del tutto evidente che – proseguono – senza questi due interventi, gran parte del bacino di utenza della stazione rimarrà totalmente tagliato fuori e continuerà ad afferire all’esistente stazione di Acilia, rendendo di fatto inutile la realizzazione della stazione di Acilia Sud. Al danno si aggiunge la beffa in quanto abbiamo appreso che l’Amministrazione Municipale ha deciso di declassare, rispetto alle precedenti priorità espresse nella delibera di Consiglio Municipale n 9 del 24 ottobre 2013, le opere in questione così come riportato nella Delibera n. 16 della Commissione Prefettizia Straordinaria. Per chiarire cosa è accaduto e i motivi che hanno determinato il declassamento, il consigliere comunale Stefano Fassina, che ringraziamo per la determinazione e l’impegno su questo tema, ha presentato una interrogazione comunale diretta alla Sindaca Raggi e agli Assessori competenti. Precisiamo che pochi giorni fa, – spiegano ancora – durante un incontro ufficiale, abbiamo espresso anche a Giuliana Di Pillo, delegata della Sindaca Raggi, le nostra perplessità su questo declassamento, chiedendo risposte immediate sulle motivazioni che hanno indotto l’Amministrazione Municipale a decidere di modificare le priorità indicate nel PRU Acilia Dragona. Facciamo politica con le persone, per le persone,  – concludono – mettendoci al servizio di tutta una comunità e non di qualcuno, ed è per questo che vogliamo risposte rapide e certe dall’Amministrazione Municipale e Capitolina relativamente al declassamento delle opere afferenti alla Stazione di Acilia Sud”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here