Al Teatro del Lido un fine settimana all’insegna dell’attualità

22/02/2017 – Week end all’insegna dell’attualità al Teatro del Lido di Ostia. Il fine settimana inizia venerdì, con lo spettacolo “Al palo della morte”. l’allestimento teatrale, ispirato al libro di Giuliano Santoro, riprende un episodio accaduto nel quartiere di Tor Pignattara, caratterizzato dalla multietnicità. Si affronta il problema dell’integrazione, raccontando la morte di Shahzad, pachistano, ucciso da un minorenne romano. La morte del ragazzo è il pretesto per raccontare le contraddizioni della società in cui viviamo, da una parte l’intolleranza e la paura del diverso, dall’altra una fitta rete di solidarietà.

Sabato si continua con lo spettacolo messo in scena da Antonella Questa, “Svergognata”. L’attrice con ironia da vita ad otto personaggi femminili, ognuna vessata da dubbi e insicurezze. La vera protagonista però sarà una donna, Chicca, che ha sempre vissuto una vita perfetta fino a quando ha scoperto il tradimento del marito. Disposta a tutto pur di riconquistare la vita che le è sfuggita di mano, riuscirà ad aprire gli occhi e a riconquistare se stessa, solo grazie ad un incontro casuale.

La rassegna si chiude domenica con R.Osa. La performer Silvia Gribaudi, ispirandosi ai dipinti di Botero, al mondo di Jane Fonda, e alla smania di conquistare il successo, racconterà con ironia il ruolo del corpo femminile e del ruolo sociale che esso occupa.

Continua poi, per tutto il mese di febbraio e marzo, il laboratorio di danza “Mare Nostrum”, dedicato a studenti e ad anziani e la mostra “Ultravioletto in Mostra”. Qui vengono esibite le opere degli artisti coinvolti nel progetto Ultravioletto a cura dell’ASD il Fazzoletto di Perle e della Fondazione di Comunità San Gennaro insieme alle persone del Rione Sanità di Napoli

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here