Vitinia, targa e documenti falsi. In manette un pregiudicato serbo

22/1/2017 – Una Fiat Multipla con a bordo due stranieri che si aggirava per le vie di Vitinia ha insospettito i militari dell’Aliquota Radiomobile di Ostia. Fermata la vettura in largo Castel Bolognese, i Carabinieri hanno eseguito accurati controlli sul conducente, nutrendo sospetti sui documenti esibiti. I dubbi dei militari si sono subito rivelati più che fondati: condotto in caserma per gli ulteriori accertamenti a suo carico, la patente e la carta d’identità croate che aveva loro esibito sono infatti risultate completamente contraffatte ed anche la targa austriaca apposta sulla vettura è risultata falsa. L’uomo, un serbo di 29 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, è stato identificato poi con i suoi effettivi documenti, ritrovati dai Carabinieri a seguito della perquisizione domiciliare eseguita presso un’abitazione di via Bertini a Giardino di Roma: per questo è finito in manette e, dopo una notte in camera di sicurezza è giunta la convalida dell’arresto in Tribunale e la condanna all’obbligo di presentazione tutti i giorni presso la locale Stazione dei Carabinieri.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here