Via Giordano Bruno, terminati i lavori di messa in sicurezza della voragine

21/1/2017 – Sulla situazione di via Giordano Bruno prende parola l’assessore ai Lavori Pubblici, Alessandro Ceccarelli. «Comunico che i lavori di “messa in sicurezza” del sito sono terminati. L’area è stata dotata di un manufatto leggero ed interrato atto a permettere il successivo lavoro di ripristino della volta del condotto fognario crollato. Purtroppo però non siamo vicini alla soluzione definitiva del problema e permarranno i disagi per i privati, che affacciano sull’area interna del cortile e per i proprietari dei negozi ai tempi evacuati, e per tutti i cittadini a causa del permanere della chiusura di Via Cesare Battisti. È’ bene che non si inneschino aspettative di tempistiche brevi perchè abbiamo due aree temporali su cui non possiamo permetterci, per serietà d’informazione, alcuna previsione. Sono i tempi di acquisizione del mutuo da 730.000 euro ed i tempi che la Stazione Unica Appaltante della Città Metropolitana impiegherà per esperire la gara d’appalto per la realizzazione dell’opera. Dal canto nostro, riceveremo per fine mese di febbraio il progetto preliminare che ci permetterà di attivare la richiesta alla Cassa Depositi e Prestiti per il mutuo. Ricevuto il denaro, attiveremo la progettazione definitiva che ci darà modo di organizzare la gara. I tempi progettuali e realizzativi sono stimati in circa sette mesi complessivi. Sarà mia cura tenere aggiornata la cittadinanza sul puntuale evolversi della situazione». L’amministrazione comunale informa anche che all’udienza del 18 gennaio i CTU regolarmente intimati dal giudice non si sono presentati. Il procedimento è stato quindi rinviato al 1° febbraio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here