Proroga commissariamento: Casapound occupa il Municipio

2/1/2017 – Una trentina di militanti di CasaPound hanno occupato stamattina il chiostro del X Municipio ad Ostia contro la proroga del commissariamento per mafia. «Invitiamo – hanno detto Luca Marsella e Carlotta Chiaraluce, responsabili locali di Cpi – cittadini, comitati, associazioni, commercianti, giornalisti ed imprenditori a raggiungerci per dare forza ad una sacrosanta protesta contro l’ennesima ingiustizia verso un territorio paralizzato e demolito per essere svenduto al miglior offerente. Non siamo intenzionati a muoverci – hanno continuato – siamo l’unica forza politica a battersi da tempo contro il commissariamento, abbiamo già occupato il municipio lo scorso anno, organizzato cortei e manifestazioni e tre giorni fa bloccato il lungomare. Oggi chiediamo il sostegno di residenti e realtà territoriali affinché la nostra mobilitazione non passi inosservata. Vogliamo dare un segnale forte – hanno concluso Marsella e Chiaraluce – ma per riuscire a riscattare la dignità del nostro territorio bisogna essere uniti ed avere il coraggio stavolta di seguire anche un movimento radicale e che compie azioni forti come CasaPound». In piazza della Stazione Vecchia sono sopraggiunte le forze dell’ordine ma l’occupazione continua.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here