Ostia Antica, il postino va in pensione e la posta non arriva più

18/1/2017 – Cassette della posta vuote da oltre 20 giorni. È la denuncia che Sos Soccorso Cittadino ha inviato nei giorni scorsi al commissario prefettizio Domenico Vulpiani e al dirigente di Poste Italiane Pietro Rosso ed annuncia, che se la situazione non cambierà, di rivolgersi alle forze dell’ordine. Una denuncia concentrata su Ostia Antica ma che di fatto si estende a tutta Ostia dove ormai da settimane la posta non viene consegnata. «Ci vengono segnalate molteplici lamentele per i gravi ritardi che si verificano nella consegna della Posta in tutto il territorio di Ostia Antica – spiegano – Ciò si è verificato in coincidenza dell’andata in pensione del postino precedentemente assegnato. Alcuni cittadini si sono recati all’Ufficio di smistamento di Ostia Lido e risulta accatastata e non consegnata “una rilevante quantità di posta soltanto all’indirizzo delle 11 palazzine di via Giovanni Antonio Antolini ad Ostia Antica”. Ci sono bollette già scadute che – proseguono da Sos Soccorso Cittadino – porteranno ritardi nei pagamenti con conseguenti interessi di mora, il mancato ricevimento di contrassegni assicurativi e decine di situazioni simili. Si tratta di un grave disservizio che già a maggio 2015 ci aveva visto presentare un esposto-denuncia, che aveva portato ai primi interventi per il ripristino di una più puntuale consegna postale. Non vorremmo dover intraprendere una nuova iniziativa analoga per veder rispettato un prioritario diritto alla ricezione della corrispondenza». 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here