Mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro. Protocollo d’intesa tra i Comuni di Pomezia, Genzano e Marino per azioni comuni

19/1/2017 – Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato il protocollo d’intesa tra i Comuni di Pomezia, Genzano di Roma e Marino per la realizzazione congiunta di azioni di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro, volte a favorire gli spostamenti con modalità di trasporto sostenibili, in linea con gli obiettivi nazionali e comunitari di riduzione delle emissioni di gas serra derivanti dal settore dei trasporti. Gli obiettivi dell’accordo tra i tre Comuni sono la promozione e l’attuazione coordinata e sinergica di alcune azioni tese a implementare da parte dei rispettivi Enti la mobilità sostenibile:

– Realizzazione di Zone a 30 km/h e attraversamenti pedonali rialzati in prossimità di istituti scolastici del territorio;
– Attivazione di percorsi pedibus;
– Attivazione di un corso formativo/educativo sulla sicurezza stradale e la mobilità sostenibile indirizzato a tecnici, agenti di Polizia Locale e decisori delle Amministrazioni in convenzione e dei ragazzi delle classi terze di scuole secondarie di primo grado.

 “I Comuni di Pomezia, Genzano di Roma e Marino – spiega l’assessore Giuliano Piccotti – condividono l’obiettivo di diffondere una cultura della mobilità sostenibile, che consenta di concorrere al miglioramento della qualità ambientale, ad agevolare gli spostamenti casa-scuola, casa-lavoro e a potenziare l’intermodalità tra i vari sistemi di trasporto. Il protocollo d’intesa ci consentirà di unire le forze per richiedere i finanziamenti del ‘Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro’ necessari a sviluppare azioni strutturali e a promuovere iniziative volte a ridurre il traffico e l’inquinamento, favorire la mobilità ciclistica e pedonale, potenziare il trasporto pubblico locale, incentivare l’uso condiviso dell’automobile”.
“In questi anni Pomezia è diventata una Città modello per la mobilità sostenibile – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – Sono stati numerosi gli interventi messi in campo per incentivare la mobilità elettrica, favorire il trasporto pubblico e implementare la circolazione in bicicletta o a piedi: dalle infrastrutture di ricarica elettrica agli incentivi per l’acquisto di bici e auto elettriche; dal rifacimento di marciapiedi alla realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati; dall’implementazione della rete ciclabile alla sperimentazione di zone a velocità ridottanei pressi delle scuole; dall’attivazione del servizio pedibus al potenziamento delle linee di trasporto pubblico locale. Con la collaborazione dei Comuni vicini Genzano e Marino rafforzeremo le azioni sperimentate e lavoreremo in sinergia per il benessere dei cittadini”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here