Fiumicino, chiusura Ponte 2 Giugno: “Mezzi 118 ancora assenti”

3/1/2017 – «Lo scorso 28 settembre, quindi quasi 4 mesi fa, in previsione della chiusura del Ponte Due Giugno, avevamo fatto emergere tutte le possibili criticità presentando in consiglio comunale anche un ordine del giorno, approvato, nel quale si chiedeva testualmente al sindaco di “attivarsi immediatamente verso la Asl e l’Ares di competenza per assicurare fin da subito una postazione 118” dove posizionare alcuni mezzi attrezzati per intervenire in casi di emergenza. Questo per “evitare che i conseguenti ritardi negli interventi possano pregiudicare la possibilità di assicurare ai cittadini un rapido soccorso”. Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio e William De Vecchis. Sono passati 4 mesi, il Ponte è stato chiuso e di quell’impegno non se n’è fatto più nulla. La postazione ancora non esiste, i mezzi 118 non sono stati istituiti, Fiumicino e Focene sono attualmente tagliate fuori. Fatalità proprio ieri per un’urgenza un mezzo del 118 è intervenuto solo dopo 50 minuti. Per fortuna la sorte ha voluto che questo ritardo, dovuto al traffico e a un incidente, non sia stato fatale. Ma se ce ne fosse un altro? Andrebbe sempre bene? Sono 3 anni e mezzo che continuiamo a far emergere queste mancanze. Ne faremmo volentieri a meno, – concludono – ognuno di noi preferirebbe vivere in una città in cui tutto funziona. Purtroppo non è così e come cittadini siamo ogni volta costretti a denunciare questo tipo di inefficienza”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here