ABBIAMO RICEVUTO – Progetto Legalità: quartiere Cerreto, quale destino? Beffati dall’amministrazione comunale?

14/12/2016 – Nonostante un nostro precedente comunicato (http://www.progettolegalita.org/wp/?p=431) finalizzato ad evidenziare la grave situazione sociale del Cerreto, non si registra nessun riscontro da parte dell’amministrazione comunale, a conferma che l’amministrazione Paliotta non ha alcun interesse a migliorare la vita dei cerretini o forse ha persino interesse a mantenere in vita una situazione di palese illegalità, quella del consorzio che ancora oggi gestisce il Cerreto attraverso un “consiglio dei liquidatori” privo dei poteri di rappresentanza. Poiché le questioni da noi sollevate evidenziano una situazione gravissima che vede una vasta area della cittadina di Ladispoli abbandonata, come le strade dissestate fonte di grave pericolo per i passanti, servizi inadeguati, mancata metanizzazione più volte ventilata (ma in questo caso daranno la colpa al comune di Civitavecchia, capofila!), abusi edilizi e ingenti situazioni debitorie create dai soliti noti, vista l’inerzia dell’amministrazione Paliotta, ricordo ancora la lettera che il sindaco, nella precedente campagna elettorale, inviò ai Cerretini, promettendo una soluzione a tutti i problemi in breve tempo, ma puntualmente disatteso, chiediamo che sia indetto un consiglio comunale APERTO (… presso il centro di aggregazione giovanile, in Viale Mediterraneo?), così come ho annunciato a “Centro Mare Radio”, sabato 10 dicembre u.s.. Vorremo avere contezza della situazione amministrativa del consorzio, anche sotto il profilo della regolarità del consiglio dei liquidatori, nonché della situazione economico-finanziaria, somme incassate a tutt’oggi e di cui non si ha precisa notizia, soldi ancora da incassare! Ci auguriamo che in consiglio comunale, non ce lo aspettiamo dal sindaco, siedano ancora persone corrette elette all’opposizione, non potendo certamente contare sulla maggioranza, che abbiano la voglia di sostenere la nostra richiesta formalizzandola. Precisiamo che qualora la nostra richiesta non abbia esito saremo costretti a organizzare lo stesso incontro in luogo diverso e certamente aperto ai cerretini e a tutti gli altri cittadini che volessero partecipare.

Giuseppe Corbo – Candidato Sindaco
Progetto Legalità – Ladispoli città

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here