Ostia, in manette marito violento. Picchia a calci e pugni la moglie

8/12/2016 – L’aveva passata liscia tante volte ma, ieri sera, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ostia lo hanno arrestato e portato in carcere a Regina Coeli con l’accusa di maltrattamenti in famigliaIn manette è finito un 27enne romano, senza occupazione e con precedenti, che, dopo l’ennesima lite per futili motivi con la moglie, una 31enne originaria di Velletri, l’ha aggredita violentemente con calci e pugniIntervenuti rapidamente nell’abitazione della coppia, in via delle Azzorre, i Carabinieri hanno bloccato l’uomo, ancora in stato di agitazione, ed hanno soccorso la donna, successivamente medicata all’ospedale Grassi per contusioni e lesioni giudicate guaribili in 35 giorni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here