Ostia, Blocco Studentesco: terminata stamattina con un sit-in occupazione dell’alberghiero di Castelfusano

5/12/2016 – E’ terminata con una manifestazione, l’occupazione della scuola alberghiera Castelfusano di Ostia, occupata da giovedì scorso dagli studenti e dal Blocco Studentesco che protestavano per le cucine inutilizzabili e per l’area per l’attività fisica abbandonata al degrado. «Terminiamo l’occupazione – ha spiegato Lorenzo Carabelli, responsabile del movimento studentesco di CasaPound ad Ostia – per permettere agli studenti di riprendere l’attività didattica ma restiamo al loro fianco nel portare avanti questa battaglia. Speravamo – continua Carabelli – nel sostegno del dirigente scolastico che ha preferito invece ostacolare in tutti i modi la nostra protesta: dalla minaccia di denunce penali alle strumentalizzazioni politiche, dalle continue richieste di sgombero all’annuncio delle sue dimissioni che probabilmente ritratterà nei prossimi giorni. L’occupazione è comunque stata un momento costruttivo e di confronto tra gli studenti, tra riqualificazioni e attività sportive. Abbiamo tenuto una scuola per cinque giorni con grande responsabilità: abbiamo girato un video dove facciamo vedere come lasciamo la scuola, nessun danno, nessun furto, nessun atto vandalico. Il Blocco Studentesco è l’unico movimento che sta al fianco degli studenti e dall’istituto Castelfusano la battaglia contro le carenze strutturali delle nostre scuole continuerà – ha concluso Carabelli – negli altri istituti del territorio».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here