Nuclei cure primarie chiusi, Calicchio: “si gioca sulla pelle dei cittadini”

7/12/2016 – “Il documento della Asl Roma 3 è chiarissimo – ironizza l’assessore ai Servizi Sociali Paolo Calicchio – mi domando perché invece di giocare sulla pelle dei cittadini del Comune di Fiumicino non si richiedono indietro i soldi a quelli che per anni hanno lucrato sulle spalle della stessa Asl come è accaduto nel caso dell’Ospedale Israelitico di Roma che ha lasciato un buco senza precedenti”.

CONDIVIDI

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here