Maxi stanziamento per progetto Auditorium ma scuole e servizi vengono tagliati

15/12/2016 – “Oggi scopriamo che questa amministrazione ha stanziato 641mila euro per la progettazione del nuovo Auditorium. Soldi che vanno ad aggiungersi ai 100mila per la fattibilità dell’acquisto di una parte della centrale Enel e ai 700mila per l’acquisizione dello stabile. Totale: 1,5 milioni di euro spesi senza sapere se ci sarà poi qualcuno che si sobbarcherà il costo stratosferico di un’opera che si aggira tra i 10 e i 15 milioni di euro. Tutto mentre gli asili realizzati in 4 anni sono zero (8 invece i plessi realizzati dal centrodestra). Mentre gli interventi di ristrutturazione straordinaria degli edifici scolastici sono fermi. Mentre i servizi alle persone in difficoltà e agli anziani vengono tagliati. L’unica cosa che è stata in grado di fare quest’amministrazione è buttare milioni di euro in progetti mai realizzati: sottopasso, mercato del pesce, centro fitness comunale, città dello sport, auditorium. Ormai non ci resta che sperare che la mattina il sindaco non si alzi con qualche idea strampalata”. Lo dichiarano i consiglieri comunali Mauro Gonnelli, Federica Poggio e William De Vecchis.

 

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here