Ostia, rubano capi d’abbigliamento e aggrediscono il vigilante

15/11/2016 –  Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio degli Agenti del Commissariato Lido, diretto dalla dott.ssa Rossella Matarazzo, per contrastare la microcriminalità presente nella cittadina del litorale laziale. Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato due italiani per una rapina effettuata in un esercizio commerciale.  La vicenda nasce con una segnalazione per furto perpetrato all’interno di Oviesse in via Orazio dello Sbirro a Ostia, dove due individui si erano impossessati di un capo di abbigliamento riuscendo a superare le barriere antitaccheggio poste all’uscita del negozio. I due sono stati poi fermati all’esterno dal vigilante, accortosi dell’accaduto, con il quale è nata una colluttazioneIn questo modo uno dei due uomini è riuscito a scappare dirigendosi verso il centro cittadino. Gli agenti del commissariato, contattati dalla sicurezza, sono arrivati tempestivamente sul posto e hanno proceduto all’arresto di T.N., romano, con precedenti di polizia. Gli investigatori, appreso il modus operandi e la descrizione fisica del secondo rapinatore, hanno iniziato le ricerche, rintracciandolo e traendolo in arresto nei pressi della propria abitazione. E.S., romano, di 41 anni, dovrà anch’egli rispondere di concorso in rapina impropria.   

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here