Ostia campione d’Italia di scacchi

 

10/11/2016 – Ostia Scacchi ha vinto i Campionati Italiani a Squadre Under 16 e Under 12, giocati ad Andria dal 3 al 6 novembre 2016. Sono stati 4 giorni di gare emozionanti con le migliori squadre d’Italia. Gli avversari a ogni turno ponevano insidie e rendevano sempre più ardua la salita, ma i ragazzi di Ostia Scacchi hanno mostrato di sapere cosa fare in ogni occasione. Strategia, tattica, tecnica, carattere, esperienza, questo il mix di ingredienti che ha reso possibile quello che nessuno osava nemmeno immaginare. Dopo il fantastico successo dello scorso anno nella categoria Under 10, quest’anno Ostia è sulla Vetta d’Italia degli scacchi giovanili italiani. Il CIS è il campionato italiano a squadre che premia il lavoro dei circoli giovanili d’Italia e il torneo U16 ne è il torneo più prestigioso. Le due squadre di Ostia sono state in testa al torneo dall’inizio alla fine, vincendo in modo convincente con tutte le squadre più accreditate. Nella categoria Under 16 importantissime le vittorie contro Casoria ma soprattutto contro la n. 1 del tabellone, lo squadrone di Torino, conclusosi per 3,5-0,5 a nostro favore. Nella categoria Under 12 bellissime vittorie contro la temibile Salentina (3 a 1) e Torri del Vomano (3,5-0.5). Grandissima performance di tutti e grande spirito di sacrificio di tutti i bambini quando hanno anteposto gli interessi di squadra a quelli personali.
Squadre U16: Christian Palozza in prima scacchiera, solido ed esperto è stato il miglior giocatore del torneo, Daniel Maselli in seconda, preparatissimo e determinato, Carlo Emanuele in terza, calcolo e fantasia lanciati all’attacco, Federico Casagrande, calma e tecnica sulla scacchiera, Alessandro Bione riserva, freddo e implacabile nei momenti chiave.
Squadra U12: Catryell Garcia Dolor, autore di un vero e proprio miracolo in una partita determinante, David Maselli, creativo e brillante ha dato tantissimi punti importanti alla squadra, Flavio Palozza, autore di posizioni complicatissime in cui solo lui è riuscito a districarsi, Kamilla Rubinshtein, sempre in vantaggio, ha creato scompiglio con i suoi destrieri nelle difese avversarie, Filippo Casagrande, attento e preciso ha dato grande sicurezza alla squadra e Luca Giordani, abile stratega a ogni mossa ha seminato trappole per i suoi avversari.
Il lavoro di Nicolò Napoli, del direttore tecnico Francesco Nassetti, del presidente Fabio Palozza e di tutti gli altri istruttori: Miragha, Josè, Salvatore, Girolamo, Paolo, Lorenzo, Christian, Alessandro ha contribuito a rendere questo obiettivo possibile in soli tre anni dall’apertura del circolo di Ostia Scacchi.
Da segnalare anche l’ottimo 2° posto della squadra Under 10. Alessandro Seccia, Claudio Piccinato, Maria Irene Cittadini, Arman Avetisjan e Stefano Zanetto hanno disputato un ottimo torneo cedendo le armi solo contro i vincitori di Torino, ma hanno mostrato grande forza e ottime premesse per il futuro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here