Depresso minaccia di lanciarsi dal ponte sulla ferrovia

3/11/2016 – Nella mattina di oggi sono giunte al numero di emergenza 112 varie chiamate che segnalavano che a Ladispoli, in via Palo Laziale, vi era un uomo che, verosimilmente in preda a crisi depressiva, dopo essere salito sul ponte che sovrasta la ferrovia, minacciava di lanciarsi nel vuoto. La Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia ha immediatamente inviato sul posto, per prestare soccorso all’uomo e scongiurare il peggio, due pattuglie di militari della Stazione Carabinieri di Ladispoli che, a seguito di un lungo ed estenuante colloquio con l’uomo, un 50enne residente a Ladispoli, lo hanno convinto a desistere dal togliersi la vita. L’uomo è stato quindi visitato dai sanitari nel frattempo accorsi e trasportato presso l’Ospedale San Paolo di Civitavecchia per gli accertamenti del caso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here