Canale dei Pescatori, qualcosa si muove. La Regione scende finalmente in campo

14/11/2016 – Qualcosa sembra finalmente tornare a muoversi nell’ormai decennale vicenda della messa in sicurezza del Canale dei Pescatori. E questa volta ad essere coinvolta non è solo l’amministrazione municipale ma anche la regione Lazio che sta per scendere in campo per realizzare finalmente quegli interventi da tanto attesi per il dragaggio del corso d’acqua e per la ristrutturazione delle banchine. Nei giorni scorsi il Municipio ha infatti comunicato all’associazione Canale dei Pescatori che già questa settimana, tempo permettendo, “si darà inizio ad un nuovo dragaggio”. Un passo avanti quindi nel ripristino della navigabilità della foce del canale attualmente impensabile per le imbarcazioni dei pescatori e limitata ai soli gommoni con un pescaggio inferiore alle poche decine di centimetri. Ma non è tutto. Infatti è giunta nella fase finale con la Regione Lazio che ha assicurato la sua disponibilità anche una convenzione per mettere a regime i dragaggi del Canale. Dopo gli interventi dei mesi scorsi che avevano consentito di risparmiare centinaia di migliaia di euro non si è infatti concretizzata quella con il CbTar. Infine novità anche per le banchine. È infatti in corso l’iter per la ristrutturazione delle banchine del molo esistenti. Quest’ultimo intervento consentirà di ridurre l’insabbiamento al termine degli interventi di dragaggio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here