X Municipio, De Priamo-Picca: “No a proroghe, si torni al voto”

23/10/2016 – “In prossimità della scadenza del commissariamento per mafia del X Municipio, avvenuto il 27 agosto del 2015 ‘per le ingerenze della criminalità organizzata sulll’amministrazione’, ad oggi il territorio è totalmente allo sbando”. Lo dichiarano in una nota congiunta gli esponenti di Fdi-An, Andrea De Priamo, consigliere comunale e vicepresidente dell’Assemblea Capitolina e Monica Picca portavoce costituente Municipio X. “Riteniamo come Fdi-An che debba essere ripristinata la sovranità popolare, dando voce ai cittadini. Chiediamo pertanto al Governo di fugare i dubbi e annunciare in modo chiaro che entro la primavera del 2017 si andrà alle urne senza ulteriori proroghe. È necessario che parta da subito un grande confronto su idee e programmi per rilanciare il litorale e l’entroterra. Un confronto che permetta di proseguire con fermezza la strada della legalità e abbia ben chiara la necessità di risanare lo stato di abbandono totale in cui verte ormai da troppo tempo. Il X Municipio ha bisogno di un’amministrazione capace che consideriamo essere l’unica medicina in grado di curare la grave situazione attuale”.

Inviato da Libero Mail per iOS

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here